Mulino Cati

1

Il complesso del Mulino Cati è stato completamente restaurato dal Comune di Camugnano con i finanziamenti del Piano di Sviluppo Rurale 2009-2013.
Situato in località Ponte di Verzuno di Camugnano, è sede dell’omonimo Museo, della Locanda e del Giardino didattico.
Il percorso di visita inizia nel Mulino, raccontando il ciclo del grano, la sua trasformazione all’interno dell’impianto, la produzione della farina, del pane montanaro e la cottura nel forno a legna.
Quindi prosegue all’esterno, alla scoperta dell’originario sistema di adduzione e del Giardino didattico, tra frutti antichi ed erbe spontanee.
All’interno della Locanda è infine possibile degustare i prodotti tipici del territorio.

Il complesso si inserisce in una cornice d’eccezione per qualità paesaggistiche, storiche ed architettoniche. Posto lungo il torrente Limentra, si apre verso il panorama del Sasso di Vigo e dei rilievi montuosi del Vigese e di Montovolo.
È situato in prossimità dei borghi medievali de La Scola, Rio e Montione, del raro esempio di architettura eclettica del castello della Rocchetta Mattei, e della moderna Chiesa di S. Maria Assunta dell’architetto finlandese Alvar Aalto.

La valle del Limentra è caratterizzata dalla presenza di numerosi mulini, come evidenzia la toponomastica, oggi per la maggior parte in disuso ed abbandonati. Nel territorio circostante è possibile visitarne alcuni recuperati, quali il Mulino del Dottore e il Mulino del Rosso (ancora attivi per la macinazione e produzione della farina), il Mulino di Chicon (B&B), il Mulino Mazzone, i Mulini di Orsigna e il Molino Randaragna che macina castagne per la produzione della birra locale.

2

A1big

Copyright © 2018 Ecomuseo Camugnanese